0322/830691 347/7746278 - dal Lunedì al Venerdì: 9:00 - 12:30 / 15:30 - 19:30

In ogni pacco troverai tanti campioncini

In ogni pacco troverai tanti campioncini

  Spedizione gratuita oltre i 34,91€

Allergie: cosa sono, come si manifestano e come si curano

Allergie: cosa sono, come si manifestano e come si curano

Le allergie sono reazioni anomale del sistema immunitario a sostanze normalmente innocue. Scopriamo quali sono le cause, i sintomi e le cure di queste patologie che colpiscono milioni di persone in tutto il mondo.

04/07/2024 11:03:00 | lamiafarmacista

L'allergia è una reazione anomala ed esagerata del sistema immunitario a sostanze normalmente innocue presenti nell'ambiente, chiamate allergeni, come pollini, peli di animali, alimenti, farmaci, punture di insetti, lattice o altre sostanze. L'allergia si manifesta con sintomi variabili a seconda dell'organo interessato: occhi rossi e pruriginosi, naso che cola o chiuso, starnuti, tosse, respiro sibilante, eruzioni cutanee, orticaria, gonfiore o dolore.

Come si cura l'allergia?

La cura dell'allergia si basa su tre principi fondamentali:

La prevenzione: consiste nell'evitare il più possibile il contatto con gli allergeni responsabili della reazione. Questo può comportare dei cambiamenti nello stile di vita, come ad esempio usare dei filtri per l'aria o il materasso, lavare spesso i vestiti e la biancheria da letto, tenere lontani gli animali domestici dalle camere da letto, evitare gli alimenti o i farmaci che causano l'allergia.

La terapia farmacologica: consiste nell'usare dei farmaci per alleviare i sintomi dell'allergia e prevenire le complicazioni. I farmaci più usati sono gli antistaminici, che bloccano l'azione dell'istamina (una sostanza chimica rilasciata dal sistema immunitario durante la reazione allergica), i corticosteroidi, che riducono l'infiammazione e il gonfiore delle mucose, i broncodilatatori, che dilatano le vie respiratorie e facilitano la respirazione. In caso di anafilassi, è necessario somministrare adrenalina (epinefrina), che contrasta rapidamente i sintomi gravi come lo shock e la broncocostrizione.

L'immunoterapia: consiste nell'esporre gradualmente il paziente all'allergene responsabile della reazione in dosi crescenti e controllate, al fine di indurre una tolleranza nel sistema immunitario e ridurre la sensibilità alla sostanza. L'immunoterapia può essere somministrata per via sottocutanea (iniezioni) o per via sublinguale (gocce o compresse). L'immunoterapia richiede un lungo periodo di trattamento (da 3 a 5 anni) e deve essere effettuata sotto stretto controllo medico.

Quali prodotti possono aiutare a combattere le allergie?

Esistono alcuni prodotti che possono aiutare a combattere le allergie agendo su diversi aspetti della reazione:

Irireact collirio: è un collirio antiallergico che contiene cromoglicato disodico e acido ialuronico. Il cromoglicato disodico previene il rilascio di istamina dai mastociti e quindi riduce i sintomi oculari come arrossamento, prurito e lacrimazione. L'acido ialuronico idrata e lubrifica la superficie oculare proteggendola dagli agenti irritanti.

Rinazina Antial spray nasale: è uno spray nasale antiallergico che contiene azelastina cloridrato e fluticasone propionato. L'azelastina cloridrato è un antistaminico che blocca l'azione dell'istamina sui recettori H1 nasali e quindi riduce i sintomi nasali come starnuti, rinorrea e prurito. Il fluticasone propionato è un corticosteroide che riduce l'infiammazione e il gonfiore delle mucose nasali.

Fenistil gel: è un gel antipruriginoso che contiene dimetindene maleato, un antistaminico che blocca l'azione dell'istamina sui recettori H1 cutanei e quindi riduce il prurito associato alle reazioni allergiche della pelle.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...